ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per Abbas altri 3 o 4 mesi di moratoria sono indispensabili

Lettura in corso:

Per Abbas altri 3 o 4 mesi di moratoria sono indispensabili

Dimensioni di testo Aa Aa

Prolungare di 3 o 4 mesi la moratoria sulle colonie. È quanto ha di nuovo chiesto Mahmud Abbas agli israeliani da Parigi, dove ha incontrato il capo dello stato francese Nicolas Sarkozy. Il presidente palestinese ha confermato che sulla prosecuzione dei negoziati diretti deciderà dopo il vertice della Lega araba del 4 ottobre. Per Abbas le scelte israeliane sono incomprensibili:
 
“Netanyahu aveva accordato 10 mesi di moratoria quando i negoziati non c’erano ancora. Avrebbe dovuto prevedere 3 o 4 mesi ulteriori, durante lo svolgimento dei colloqui, in modo da facilitare la discussione sui problemi essenziali”.
 
La decisione israeliana di riprendere la costruzione delle colonie in Cisgiordania si è attirata le critiche di gran parte della comunità internazionale. E la Francia si è fatta portavoce di questo disagio:
 
“Siamo dispiaciuti del fatto che gli appelli unanimi al prolungamento della moratoria non siano stati ascoltati - ha detto Sarkozy - Deploro questa decisione”.
  
Dopo aver espresso la loro delusione per una decisione che mette in forse un processo di pace riconcretizzatosi da meno di un mese, gli americani hanno fatto sapere che, per il momento, non c‘è alcuna data prevista per la ripresa del negoziato diretto.