ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Offensiva Nato in Afghanistan contro i taleban

Lettura in corso:

Offensiva Nato in Afghanistan contro i taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

Afghanistan, nuova offensiva Nato contro i taleban. Mobilitati più di 30 mila soldati alleati e afghani nel quadro dell’operazione Dragon Strike, seconda fase dell’attacco lanciato in primavera.

Obiettivo: conquistare tempo due mesi i bastioni dei ribelli intorno alla città di Kandahar.
Nella provincia di Kunar continuano intanto le ricerche della dipendente britannica di una ONG americana e dei tre afghani rapiti domenica insieme a lei.

Negli ultimi mesi e dopo 9 anni di guerra, le violenze hanno subito ancora un’impennata.

Una rivolta combattuta da 150 mila militari stranieri e 300 mila afghani.

Da New York, l’appello alla riconciliazione del ministro degli esteri afghano:

“Riconciliazione e reintegrazione saranno possibili per i guerriglieri che accettano la nostra Costituzione, che non fanno parte di Al Quaeda o altri gruppi terroristici e che non hanno commesso crimini contro il popolo afghano” ha detto Zalmai Rassoul, “I diritti delle donne, i diritti umani, la libertà di stampa e la libertà in genere sono garantiti in Afghanistan, tutto ciò non può entrare a far parte di nessun tipo di compromesso”.