ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Laboratori in piazza nella notte dei ricercatori

Lettura in corso:

Laboratori in piazza nella notte dei ricercatori

Dimensioni di testo Aa Aa

Portare la scienza in piazza, avvicinare il grande pubblico a materie di solito confinate tra le pareti di un laboratorio. Questo l’obiettivo della notte dei ricercatori: un’iniziativa promossa dalla Commissione di Bruxelles e giunta ormai alla sesta edizione, che ha raccolto adesioni in diverse città europee.

Tanti i visitatori venuti a soddisfare qualche curiosità o per scoprire un interesse mai avvertito prima.

“Noi insegnamo alle persone che vivono nei paesi in via di sviluppo a produrre dei medicinali. Insegnamo queste tecniche che sono tecniche molto semplici”.

Tra le tante iniziative divulgative, i ricercatori italiani ne hanno approfittato anche per protestare contro i tagli all’Università disposti dalla riforma del sistema scolastico: al suono di una sirena, si sono gettati in terra per inscenare la morte della ricerca, lasciata senza fondi.