ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altri morti e feriti in Daghestan

Lettura in corso:

Altri morti e feriti in Daghestan

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scontro tra forze di sicurezza e ribelli fa altre vittime in Daghestan. Sono almeno cinque i militanti e almeno due gli agenti rimasti uccisi in un’operazione della polizia nella repubblica della Federazione Russa, ormai da mesi teatro di quotidiani episodi di violenza.

Nella notte, un kamikaze ha detonato l’esplosivo che indossava provocando una trentina di feriti. Tra le persone ricoverate all’ospedale della capitale del Daghestan vi sono anche una ventina di poliziotti. Alcuni di loro si trovano in gravi condizioni. L’attentatore suicida si era avvicinato al cordone della polizia intorno all’area dove, poche ore prima, vi era stato uno scontro a fuoco con i ribelli.

Nel Caucaso settentrionale gli interventi della polizia si sovrappongono ormai quotidianamente agli attentati dei separatisti islamici. La guerriglia islamica tra Cecenia, Daghestan e Inguscezia, negli ultimi anni ha fatto migliaia di vittime.