ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ribelli curdi, Ankara chiede aiuto a Berlino

Lettura in corso:

Ribelli curdi, Ankara chiede aiuto a Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia chiede aiuto alla Germania nella lotta contro i ribelli curdi, sul piano giudiziario e di polizia. In visita ad Ankara, il ministro dell’interno tedesco Thomas de Maizière ha stipulato col suo omologo turco Bescir Atalay un accordo che costituisce una commissione congiunta sulla sicurezza e l’antiterrorismo.
I ribelli curdi del PKK hanno, secondo Ankara, un vasto seguito tra gli emigrati in Europa, particolarmente in Germania dove spesso si svolgono manifestazioni.
Il governo turco è convinto che gran parte dei finanziamenti agli estremisti curdi provenga da attività di riciclaggio di denaro sporco, dal traffico di droga e da quello degli emigrati clandestini.
Il PKK, considerato formazione terroristica da Unione europea e Stati Uniti, è fuori legge in Germania.