ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina smentisce: non abbiamo bloccato esportazioni di minerali verso il Giappone

Lettura in corso:

Cina smentisce: non abbiamo bloccato esportazioni di minerali verso il Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina nega di aver bloccato le esportazioni verso il Giappone di importanti minerali necessari alla produzione di dispositivi di alta tecnologia. La mossa cinese sarebbe stata fatta, secondo quanto riportato dal New York Times, per accelerare il processo di liberazione del capitano di un peschereccio cinese catturato in acque territoriali giapponesi.

“Abbiamo approcciato il governo giapponese in molti modi diversi ma il Giappone finge di non sentire. In queste condizioni non ci resta che utilizzare misure necessarie e forti”.

Pechino e Tokyo stanno attraversando la peggior crisi nelle loro relazioni degli ultimi cinque anni a causa dell’arresto del capitano, bloccato il 7 settembre nei pressi delle contese isole Senkaku/Diaoyu nel mar della Cina orientale.
Isole strategiche non solo per la pesca ma anche e sopratutto per lo sfruttamento delle risorse minerarie e petrolifere che in questa zona sono ingenti.