ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Austerità, in piazza 10 mila romeni

Lettura in corso:

Austerità, in piazza 10 mila romeni

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 10 mila romeni sono scesi in piazza per protestare contro il piano di austerità del governo che taglia posti di lavoro nel settore pubblico, riduce gli stipendi del 25 per cento e aumenta l’Iva di 4 punti percentuali.

La manifestazione si è tenuta davanti alla sede del governo a Bucarest.

“Tutto il male viene dal presidente Basescu e dalla sua mafia – dice un manifestante -. Chiediamo le sue dimissioni. Se non lo fa, sarà il popolo a cacciarlo”.

“Vorrei vedere come se la caverebbero il primo ministro Boc e il presidente Basescu con 140 euro al mese – aggiunge un’altra manifestante -. Dovrebbero venire qui a dirci come fare”.

Il premier Emil Boc, a capo di un governo di centro, ha adottato il piano d’austerità imposto da Unione europea, Fmi e Banca mondiale in cambio di aiuti per 20 miliardi di euro. Lo stesso presidente Traian Basescu ha difeso il piano e non ha escluso di rinviare l’adozione della moneta unica europea per evitare ulteriori problemi.