ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gay dichiarati nell'esercito: Senato Usa blocca abrogazione norma

Lettura in corso:

Gay dichiarati nell'esercito: Senato Usa blocca abrogazione norma

Dimensioni di testo Aa Aa

Obama non riesce a far crollare il divieto per gli omosessuali dichiarati di servire nell’esercito. Per 4 voti non è passata al Senato degli Stati Uniti la proposta di abrogare la norma secondo la quale l’esercito non chiede alla recluta l’orientamento sessuale, la recluta non lo esplicita.

Il provvedimento “don’t ask, don’t tell”, ossia “non chiedere, non dire” fu introdotto nel 1993 dall’allora presidente Bill Clinton nel tentativo di raggiungere un compromesso con l’allora esplicito divieto per i gay di entrare nelle forze armate. Ora lo possono fare, ma rischiano l’espulsione se scoperti.

Un atteggiamento considerato ipocrita da più parti, e anche incostituzionale. lo ha gridato a migliaia di persone la cantante Lady Gaga, durante una manifestazione nel Maine promossa proprio per fare pressione sul Senato.

Secondo i gruppi per i diritti civili, sono oltre 14.000 i militari gay espulsi dalle forze armate dal 1994. La Casa Bianca ha espresso disappunto per la mancata abrogazione della norma, ma tornerà all’attacco per cancellarla entro l’anno.