ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nissan si rafforza in Cina

Lettura in corso:

Nissan si rafforza in Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

Nissan Motor punta a raddoppiare la propria produzione in Cina, portandola a 1 milione e 200mila veicoli da qui al 2012. L’obiettivo è quello di raggiungere il 10% del primo mercato mondiale dell’auto.

L’annuncio è arrivato da Carlos Ghosn, amministratore delegato di Nissan, durante l’inaugurazione della sua prima fabbrica di suv in Cina, a Zhengzhou. La casa automobilistica giapponese prevede inoltre di ampliare i propri impianti già presenti in due città nel Paese.

Nella prima metà del 2010 le vendite di auto in Cina sono aumentate del 48%, ma secondo gli analisti la crescita tornerà a livelli normali dopo quella a folle velocità registrata negli ultimi anni grazie agli incentivi governativi.

Ghosn, amministratore delegato anche di Renault, che controlla il 44% del colosso giapponese, ha poi voluto escludere qualsiasi piano di acquisto di azioni di General Motors.