ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca taglia 100 mila posti di lavoro nel settore pubblico

Lettura in corso:

Mosca taglia 100 mila posti di lavoro nel settore pubblico

Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca annuncia il taglio di 100 mila funzionari in tre anni, su un milione e mezzo di effettivi.

Una misura che per il ministro delle finanze consentirà un risparmio di circa 30 milioni di euro.

Dietro alle cifre, la volontà del Cremlino di risanare il settore pubblico malato di corruzione.

“Il nostro obiettivo non è solo quello di ridurre del 20 per cento il numero dei funzionari ma di continuare a farlo regolarmente”, ha dichiarato il presidente Medvedev, che solo qualche giorno fa parlava di economia in ripresa e disoccupazione in calo, “L’esperienza ci insegna ciò che avviene sempre: si taglia, si taglia ma dopo sei mesi di questa trafila il numero resta invariato”.

La manovra si inquadra nella strategia di modernizzazione voluta dal presidente, che nel 2009 annunciò anche per la polizia uno snellimento del 20 per cento.