ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jeffrey Sachs: contro la povertà bisogna fare di più

Lettura in corso:

Jeffrey Sachs: contro la povertà bisogna fare di più

Dimensioni di testo Aa Aa

Vertice sulla lotta alla povertà. L’Onu fa il punto oggi a New York sugli obiettivi del Millennio, dieci anni dopo la loro proclamazione. Nel frattempo, la crisi economica ha reso più difficile il loro raggiungimento entro il 2015.

I paesi impegnati in questa lotta, circa 150, dovrebbero fare di più. Lo dice ai microfoni di Euronews il direttore di Earth Institute, professor Jeffrey Sachs:“Per salvaguardare la salute delle madri, diminuire la mortalità infantile e lottare contro le epidemie, i paesi ricchi dovrebbero sborsare 40 miliardi di dollari all’anno. Tutti insieme, hanno redditi annuali di 40 milioni di miliardi, quindi basterebbe solo un decimo dell’un per cento del loro reddito”.

Per la Banca mondiale, la povertà sarà dimezzata nei termini previsti, soprattutto grazie alla crescita economica di Cina e India. Il 38 per cento degli africani è però sotto la soglia minima di sopravvivenza. E molto resta ancora da fare per fame, sanità, educazione e parità uomo-donna.