ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ahmadinejad: se avessimo voluto la bomba l'avremmo detto

Lettura in corso:

Ahmadinejad: se avessimo voluto la bomba l'avremmo detto

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha incontrato al Palazzo di vetro il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. Ahmadinejad è a New York per la conferenza sugli obiettivi del millennio, ma nel colloquio Ban lo ha richiamato anche al rispetto dei diritti fondamentali nel suo paese.

Sulla polemica relativa al nucleare il Presidente iraniano ha detto:

“Se avessimo pianificato o voluto costruire una bomba atomica saremmo stati anche abbastanza coraggiosi dal dichiararlo apertamente. Ma non abbiamo mai voluto questo e anzi diciamo che tutti gli arsenali nucleari esistenti dovrebbero essere distrutti”.

Fuori dalla sede delle Nazioni Unite molte le proteste, come quelle degli omosessuali. C’erano anche le lobby proisraeliane, Avi Posnik è un militante filoisraeliano:

“Chiunque tenti di opporsi ad Ahmadinejad viene ridotto al silenzio. Siamo qui per dare voce agli iraniani”.

Sulla questione del nucleare, Teheran sostiene che le rinforzate sanzioni imposte alla Repubblica Islamica non hanno contraccolpi sull’economia reale, secondo gli occidentali invece, il regime iraniano sarebbe preoccupato.