ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Haiti, pochi candidati e pubblico nel secondo dibattito presidenziale

Lettura in corso:

Haiti, pochi candidati e pubblico nel secondo dibattito presidenziale

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Haiti anche la musica è considerata un buon espediente per motivare la popolazione ad andare a votare. Furgoni elettorali la diffondono ad alto volume. Prosegue, infatti, la campagna per le legislative e le presidenziali del 28 novembre.

Proposte elettorali poco dettagliate e scarsa partecipazione di pubblico e politici hanno caratterizzato il secondo dibattito presidenziale nel Paese. Durato circa due ore, e trasmesso in tv dalla capitale Port au Prince, ha visto la partecipazione di quattro dei diciannove candidati alla poltrona di Capo dello Stato. Una quarantina le persone presenti per ascoltarli.

I quattro non hanno spiegato a fondo i modi con cui vorrebbero aiutare la nazione a riprendersi dal terremoto che a gennaio ha seminato morte e distruzione. A nove mesi dal sisma, nel Paese milioni di metri cubi di detriti sono ancora da rimuovere. La ricostruzione resta un miraggio finché le strade non saranno sgomberate.