ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Urne chiuse in Afghanistan

Lettura in corso:

Urne chiuse in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Questo sabato mattina in Afghanistan si sono concluse le operazioni di voto iniziate ieri. Le elezioni della Camera bassa del Parlamento rappresentano un test di credibilità per il Capo dello Stato Hamid Karzai e per il suo governo, dopo le contestate presidenziali di agosto 2009. Oggi come allora Karzai si confronta con le accuse di corruzione e brogli del principale candidato dell’opposizione Abdullah Abdullah.
 
Razzi bombe a mano, sparatorie. Il clima di violenza in cui ci si reca alle urne è lo stesso di un anno fa. Imponente il dispositivo di sicurezza messo in campo per impedire gli attacchi ai seggi, aperti nel 92 % dei casi. Il restante 8% ha interrotto le operazioni in molti per violenze e denunce di brogli.
 
Sono oltre 2400 i candidati in lizza, 386 di questi sono donne. I risultati definitivi saranno resi noti  solo alla fine d’ ottobre.