ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile, la perforatrice raggiunge i minatori

Lettura in corso:

Cile, la perforatrice raggiunge i minatori

Dimensioni di testo Aa Aa

La perforatrice ha raggiunto l’officina della miniera, un locale a cui i 33 cileni prigionieri a 700 metri di profondità possono accedere.
Sono i macchinari utilizzati nel cosiddetto Piano B delle tre diverse operazioni di salvataggio intraprese nella miniera di San Josè ad aver raggiunto i 630 metri di profondità, a poca distanza dalla camera dove si trovano i minatori.

Ora il pozzo, largo soltanto 30 centimetri, dovrà essere allargato a 70 per poter iniziare il trasporto degli uomini intrappolati con un’imbracatura. Se tutto va bene, il salvataggio dovrebbe concludersi nei primi giorni di novembre. Il crollo nella miniera è avvenuto il 5 agosto.