ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attentato nel sud-est curdo: esplode un minibus. Una decina i morti


Turchia

Attentato nel sud-est curdo: esplode un minibus. Una decina i morti

10 persone sono morte nella Turchia sud orientale e tre sono rimaste ferite quando il minibus sul quale viaggiavano è saltato in aria giovedì mattina. Si pensa una mina anticarro o a un ordigno radiocomandato L’agguato è avvenuto nel pressi del villaggio di Gecitli, nella provincia di Hakkari, presso il confine con l’Iraq. Il governo ha imemdiatamente attribuito la responsabilità dell’attentato al PKK.

“Ancora una volta maledico i terroristi che hanno provocato questa esplosione – ha detto il primo ministro Erdogan – Siamo più determinati che mai nella lotta al terrorismo e continueremo per la nostra strada”

Ma dal loro sito web i militanti curdi hanno negato ogni coinvolgimento. Si tratta di un attentato atipico, il Pkk di solito prende di mira militari turchi. Inoltre i ribelli hanno dichiarato una tregua fino al 20 settembre e annunciato di voler deporre le armi in cambio di una maggiore autonomia.

Prossimo Articolo

mondo

Rom. Sarkozy: "ho il sostegno dei capi di Stato e di governo"