ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Consiglio europeo è protagonista la polemica sui rom

Lettura in corso:

Al Consiglio europeo è protagonista la polemica sui rom

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicolas Sarkozy si ritrova al centro del consiglio europeo che si è aperto a Bruxelles, a causa delle espulsioni dei rom compiute dalla Francia.

La crisi è senza precedenti tra Parigi e la Commissione Europea dopo le polemiche di ieri sulle dichiarazioni del commissario Reding sostenute da tutto l’esecutivo.

La Francia rischia una procedura d’infrazione a causa della circolare inviata ai prefetti in cui si chiede esplicitamente lo smantellamento di campi rom.

Stamattina la presidenza belga ha affermato che la Commissione deve vigilare alla buona applicazione degli impegni assunti dalla Francia sul rispetto delle regole europee.

La vicenda potrebbe scavalcare in agenda i temi di questo summit, ossia la crisi del debito e le relazioni dell’Europa con i partner strategici.

Sarkozy dovrà rassicurare i colleghi europei, come la Germania che ha espresso sostegno alla commissione.

Il primo ministro lussemburghese Juncker in mattinata ha già evitato di incrociarlo. Ieri Sarkozy aveva detto alla Reding di accogliere i rom nel suo Paese, il Lussemburgo appunto.