ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto per finta. La Nato addestra i soccorsi armeni

Lettura in corso:

Terremoto per finta. La Nato addestra i soccorsi armeni

Dimensioni di testo Aa Aa

Preparare i soccorritori locali, nella risposta a catastrofi naturali e situazioni d’emergenza. E’ con questo l’intento che oltre mille uomini dei paesi Nato intervenuti a Lukaserk, non lontano da Yerevan, per il progetto “Armenia 2010”.

Scenario simulato sotto gli occhi degli osservatori turchi è stata la gestione di un terremoto di magnitudo sette punto due, che abbia provocato dodicimila morti e diciassettemila feriti. Recupero di persone imprigionate in vetture incidentate o palazzi in fiamme, gli interventi messi in pratica per l’occasione.

Fughe chimiche o nucleari, fra le altre situazioni d’emergenza a cui intende preparare il progetto, che in passato ha già fatto tappa in Italia, Romania e Croazia