ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al consiglio europeo la governance economica e la vicenda Rom

Lettura in corso:

Al consiglio europeo la governance economica e la vicenda Rom

Dimensioni di testo Aa Aa

Governance economica e relazioni esterne, ma l’affaire Rom con ogni probabilità finirà sul tavolo dei 27 al consiglio europeo di questo giovedì. I capi di Stato e di governo esamineranno anche gli aiuti al Pakistan.

Gli Stati membri sono d’accordo sull’esame preliminare dei bilanci nazionali a livello europeo, ma non sulle nuove sanzioni contro i Paesi meno virtuosi.

“L’Europa sta operando in un mondo in rapido cambiamento, ci confrontiamo con sfide nuove e urgenti, la sicurezza globale, l’ambiente, la migrazione”, ha detto il presidente dell’Unione Herman Van Rompuy che presenterà i progressi del gruppo di lavoro sulla governance.

“La crisi economica ci ha mostrato quanto dipendiamo dagli sviluppi esterni per preservare la qualità della vita degli europei. Queste sfide richiedono una risposta efficace e coordinata”.

In agenda non mancherà il rinvio in sede Onu del voto sulla risoluzione con la quale l’Unione Europea chiede di rafforzare lo status di osservatore.

Bruxelles ha tentato di sdrammatizzare: per l’Alto rappresentante per gli affari esteri Catherine Ashton l’Onu ha semplicemente chiesto più tempo. Ashton domenica sarà a New York per i lavori dell’Assemblea generale.