ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Bettencourt, 'Le Monde' accusa Eliseo di aver violato legge su stampa

Lettura in corso:

Caso Bettencourt, 'Le Monde' accusa Eliseo di aver violato legge su stampa

Dimensioni di testo Aa Aa

“L’Eliseo ha violato la legge sul segreto delle fonti dei giornalisti”. Così ‘Le Monde’ in prima pagina, riguardo all’affare Woerth-Bettencourt. Secondo il quotidiano francese, i servizi del controspionaggio sarebbero stati utilizzati per scoprire chi fosse l’informatore dei suoi redattori. Il giornale ha annunciato in merito un’imminente denuncia contro ignoti.
   
“Un giornalista de ‘Le Monde’, come quello di un’altra redazione, cerca informazioni sul caso Woerth-Bettencourt, e come le trova, che cosa si fa? Si cerca di impedire che faccia dei danni non il giornalista, ma la sua fonte” spiega il direttore Eric Fottorino.
   
La direzione sostiene di avere le prove della violazione. A spingere l’Eliseo a utilizzare l’intelligence sarebbe stato, secondo il giornale, un articolo contenente diversi estratti di un verbale che metteva in difficoltà la coppia Woerth.
 
La presidenza francese ha respinto le accuse del quotidiano, precisando di non aver mai dato “istruzioni a nessun servizio’‘ dello Stato. La direzione generale della polizia ha spiegato che i servizi di intelligence hanno “legittimamente ricercato l’origine delle fughe di notizie segnalate” su sua richiesta.