ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Al via a Sharm el Sheikh negoziati israelo-palestinesi


Israele

Al via a Sharm el Sheikh negoziati israelo-palestinesi

L’ombra degli insediamenti s’allunga sul primo incontro in Egitto tra israeliani e palestinesi e da più parti si teme un fallimento prematuro dei negoziati di pace.

Il Premier israeliano Benjamin Netanyahu e il Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas si incontrano oggi a Sharm el Sheikh, presente il Segretario di Stato americano Hillary Clinton.

Domenica Netanyahu ha ribadito che la costruzione degli insediamenti riprenderà anche se a ritmo ridotto. Significa sotterrare il dialogo ha già risposto la controparte palestinese.

“Non credo sia fattibile” dice Yossi Beilin, già negoziatore israeliano. “Non credo sia realistico pensare che Benjamin Netanyahu sia pronto per fare un passo del genere. La sua visione è troppo lontana da quelli che il Presidente Mahmooud Abbas considera i requisiti minimi. E la conseguenza, questo è il mio timore, è che le discussioni si risolvano molto presto con un fallimento”.

Lo stop concordato per la costruzione di nuove colonie in Cisgiordania scade il 26 del mese. I margini di manovra sono stretti. Clinton avverte: non c‘è scelta, senza negoziati non c‘è sicurezza, senza sicurezza nessuno Stato.

Prossimo Articolo

mondo

L'AIEA critica l'Iran per l'esclusione di due ispettori