ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiesa belga: ascolto massimo per le vittime dei pedofili

Lettura in corso:

Chiesa belga: ascolto massimo per le vittime dei pedofili

Dimensioni di testo Aa Aa

Trarremo lezione dagli errori del passato. Lo promette la Chiesa cattolica belga, dopo la pubblicazione del rapporto sulle vittime dei preti pedofili e le quasi 500 denunce.

“La nostra disponibilità è massima”, ha dichiarato l’arcivescovo André-Joseph Leonard, “è necessario ascoltare le loro domande per ristabilirne la dignità e aiutarli a guarire dalla sofferenza che hanno dovuto subire”.

Maggior ascolto, quindi, e la creazione di un centro apposito, dopo i 13 suicidi delle vittime e l’accertamento degli abusi decennali effettuato dalla commissione Adriaenssens.

Tra le vittime, però, c‘è scetticismo: “Leonard ha cercato di coprire la vicenda, di mettere a tacere le vittime, di abbassare il prezzo. È anche possibile, forse grazie a un intervento dello spirito santo, che egli veda la luce e faccia quel che dovrebbe fare. E spero che lo faccia davvero”.

Benché si parli di un fondo di risarcimento, per le associazioni delle vittime non basta: ci vorrebbero anche sanzioni chiare per i colpevoli.