ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Referendum Turchia, ha vinto il 'sì'

Lettura in corso:

Referendum Turchia, ha vinto il 'sì'

Dimensioni di testo Aa Aa

Netta vittoria del ‘sì’, in Turchia, nel referendum sulla riforma costituzionale: un discusso pacchetto di emendamenti a 26 articoli della Carta varata dagli autori del colpo di stato militare di trent’anni fa.

Il premier Erdogan, da Istanbul, ha espresso la propria soddisfazione. ‘‘Il 12 settembre – ha detto – rappresenterà una svolta nella storia democratica della Turchia’‘.

Ha scelto di recarsi alle urne il 77,6% degli oltre 49 milioni di aventi diritto. A spoglio ultimato, il ‘sì’ ha ottenuto circa il 58% delle preferenze, mentre il ‘no’ ha raccolto il 42% dei voti.

Una vittoria per il premier e per il suo partito l’AKP, che aveva fortemente voluto queste modifiche ma che non aveva i numeri per approvarle senza ricorrere alla consultazione popolare.

La riforma, secondo il governo islamico moderato, renderà più democratico il Paese e lo avvicinerà all’Europa. Per l’opposizione laica, contraria alle modifiche, accrescerà il potere dell’esecutivo sui giudici e sulle prerogative dei militari.