ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, morta l' eroina della resistenza al comunismo

Lettura in corso:

Germania, morta l' eroina della resistenza al comunismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Baerbel Bohley, eroina della resistenza al regime comunista della Germania Est, è morta all’età di 65 anni, stroncata da un cancro.

Pittrice, militante per i diritti umani, era stata tra i fondatori di Neues Forum, movimento popolare che reclamava riforme democratiche dal governo di Berlino e che contribuì alla caduta del Muro nel 1989.

Ancora prima dell’esperienza di Neues Forum, Bohley era stata per anni un punto di riferimento dell’opposizione clandestina al regime, che la fece arrestare diverse volte.

Fu tra i protagonisti della cosiddetta “rivoluzione pacifica”, simboleggiata dalle grandi manifestazioni di Lipsia contro il partito unico.

Dopo la caduta del Muro, Baerbel Bohley occupò, insieme ad altri militanti, la sede della Stasi, iniziativa che portò all’apertura degli archivi della polizia segreta.

Dopo la riunificazione della Germania, Bohley era andata a vivere nei Balcani.