ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Natascha Kampusch: oggi il libro sulla prigionia

Lettura in corso:

Natascha Kampusch: oggi il libro sulla prigionia

Dimensioni di testo Aa Aa

Raccontare la propria vita da reclusa. Esce oggi in contemporanea in 11 Paesi il libro di Natascha Kampusch. Oggi ventiduenne, la ragazza austriaca ha passato 3096 giorni – il titolo del libro, 8 anni e mezzo – nella casa del suo rapitore e aguzzino.

Kampusch sarà oggi a Vienna per la presentazione. Il libro fa il punto su un caso che ha fatto enormemente scalpore.

“E’ interessante capire come si è sentita durante la prigionia, perché ci ha messo tanto prima di riuscire a fuggire” dice un lettore.

“Ha tutto il diritto di scrivere un libro, farci dei soldi, ma a me non interessa affatto. Quel che ho letto sui giornali mi basta” afferma un altro.

Dalle violenze, fisiche e sessuali, al profilo nazi di Wolfgang Priklopil che la rapì vicino a Vienna, nel 1998 quando aveva 10 anni. Il libro è ricco di elementi che, secondo l’autrice, faranno chiarezza sui racconti più o meno precisi circolati finora. La prima edizione esce con un numero record di copie: 50.000. Per il 2012 è previsto un film.