ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi contrario a elezioni anticipate, riferirà in parlamento a fine settembre

Lettura in corso:

Berlusconi contrario a elezioni anticipate, riferirà in parlamento a fine settembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo lo strappo con Gianfranco Fini, il premier italiano Silvio Berlusconi esclude elezioni anticipate a ottobre. Mentre si riaprono i lavori del parlamento Berlusconi ha annunciato che parlerà alla Camera nell’ultima settimana di settembre.

Il tema dell’incompatibilità di Fini alla presidenza dell’assemblea, sostenuto da Berlusconi e Bossi è stato sottoposto alla conferenza dei capigruppo. Fini in tv aveva detto che non lascerà Montecitorio.

Sulle elezioni anticipate insiste Umberto Bossi che offre la disponibilità della Lega a votare contro il discorso di Berlusconi.

Soddisfatti della parlamentarizzazione del dibattito i finiani di Futuro e Libertà, d’accordo con Berlusconi su elezioni nel 2013.

“Credo che ci sia una maggiore spinta verso il compromesso, il voler ricucire lo strappo, anche perché Fini ha raggiunto il suo principale obiettivo, liberarsi della leadership di Berlusconi”, dice l’analista Franco Pavoncello.

Nei prossimi giorni Berlusconi intende fare il punto della situazione politica con il presidente Napolitano che ha già detto di non volersi pronunciare sull’appello al voto di Bossi.