ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minatori bloccati in Cile, primo foro supera 100 metri

Lettura in corso:

Minatori bloccati in Cile, primo foro supera 100 metri

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo tunnel ha raggiunto una profondità di 110 metri. La scavatrice T-130, inviata per il piano B, ha perforato il terreno per 26 metri.

Mal di denti e depressione per due dei 33 minatori rimasti bloccati a 700 metri di profondità in Cile.
Un caso senza precedenti, ammette la Nasa che parla di operazioni pioneristiche.

‘‘Dobbiamo sapere che avranno i loro alti e bassi, proprio come noi – spiega lo psicologo Albet Holland – Noi abbiamo giorni buoni e giorni meno buoni, loro avranno giorni buoni e giorni cattivi. La cosa importante è che ammettiamo che possa accadere senza ingigantire le cose’‘.

I minatori hanno potuto seguire la partita amichevole tra Ucraina e Cile grazie a un sistema di trasmissione a fibre ottiche. In superficie, mogli e qualche amante venuta allo scoperto hanno condiviso l’evento.

Gli esperti della Nasa hanno proibito l’invio di vino e sigarette, nonostante le insistenze dei 33 uomini. Per compensare la mancanza di luce è stata abolita la vitamina D dalla dieta.

Gli scienziati hanno fatto portare sul posto macchinari per produrre energia e lampade speciali che potranno simulare, all’interno degli ambienti bui della miniera, la luce del giorno e della notte.