ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rom: Parigi sul banco degli imputati a Strasburgo

Lettura in corso:

Rom: Parigi sul banco degli imputati a Strasburgo

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia si è ritrovata sul banco degli accusati al parlamento europeo per la sua politica nei confronti dei Rom.
Giudicata inaccettabile da diversi parlamentari, quest’ultima ha ricevuto il plauso della Commissione.

Sophia in ‘t Veld, parlamentare del gruppo liberale:
“Quando si verifica una violazione dei diritti fondamentali, la Commissione è molto discreta.
Se c‘è una violazione in Francia o in altri Paesi, che stanno portando avanti espulsioni di massa, la Commissione dovrebbe intervenire, è un dovere”.

Jean-Luc Benhamias, del gruppo liberale:
“A noi il compito di verificare, soprattutto nelle settimane che verranno, che cosa ne è dei fondi europei. Diverse centinaia di milioni di euro per aiutare queste comunità. A noi di verificare dove finiscono questi fondi, a noi spetta chiedere un controllo, sia in Romania, sia in Bulgaria o in Ungheria. Al momento non si fa”.

Ammontano a oltre 18 milioni di euro gli aiuti europei che tramite il fondo sociale europeo vengono destinati ai Rom. Bruxelles ha creato una task force per verificarne e valutarne l’utilizzo.