ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rogo del Corano l'11 settembre: a rischio truppe Usa

Lettura in corso:

Rogo del Corano l'11 settembre: a rischio truppe Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Bruciare il Corano l’11 settembre potrebbe mettere in serio pericolo le truppe statunitensi impegnate all’estero. I vertici Nato e quelli Usa esprimono preoccupazione per la decisione di un pastore americano di compiere questo gesto, sabato, quando si commemorano gli attentati del 2001.

Dal canto suo, Terry Jones, pastore della Dove World Outreach Centre, la chiesa battista della Florida, ha deciso di andare avanti: “Credo che attraverso il nostro gesto – ha detto – faremo capire che nella realtà l’Islam è molto più pericoloso, molto più violento di quanto le persone non credano”.

Alle perplessità espresse dal Segretario generale della Nato si uniscono quelle del comandante delle forze Usa in Afghanistan. Secondo il Generale David Petraeus ha criticato il piano, il rogo del testo sacro all’Islam potrebbe portare i fondamentalisti a incitare alla violenza e vanificare gli sforzi della comunità internazionale, in particolare in Afghanistan.