ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, tensione in parlamento su riforma pensioni

Lettura in corso:

Francia, tensione in parlamento su riforma pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione all’assemblea nazionale francese. Il dibattito in corso sulla riforma del sistema pensionistico è stato animato da una dura contestazione dell’opposizione comunista.

I deputati della sinistra hanno portato sul banco del governo centinaia di proposte di modifica alla legge presentata dal ministro del Lavoro, Eric Woerth, che prevede l’innalzamento dell’età pensionabile da 60 a 62 anni.

Il ministro ha difeso il progetto che è stato contestato da tutte le forze sindacali.

‘‘Oggi la vita media è più lunga. È naturale che si vada in pensione più tardi. Tutti i governi si muovono in questa direzione, sia di destra che di sinistra. Il primo ministro lo ha detto: è una riforma per preservare le pensioni dei francesi’‘.

L’opposizione parla di un progetto ingiusto e annuncia una raccolta di 100 mila firme contro la riforma. A Parigi sono attesi, oggi, due milioni di manifestanti per il corteo che concluderà la giornata di sciopero indetta dai sindacati.

Il ministro del Lavoro è nell’occhio del ciclone anche per lo scandalo politico e finanziario legato a Liliane Bettencourt, anziana erede dell’impero L’Oreal.