ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio, 2 mediatori per un nuovo governo

Lettura in corso:

Belgio, 2 mediatori per un nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il re del Belgio designa due nuovi mediatori per tentare di rilanciare il negoziato per la formazione di un nuovo governo. Sono i presidenti delle due Camere, rappresentanti dei principali partiti, i socialisti francofoni e gli indipendentisti fiamminghi.

La decisione del sovrano è stata presa dopo la rinuncia, venerdì scorso, del socialista Elio di Rupo, che ha gettato la spugna al termine di estenuanti quanto infruttuose trattative.

Le elezioni anticipate del giugno scorso hanno visto la vittoria dei socialisti francofoni in Vallonia e degli indipendentisti dell’NVA nelle Fiandre. Lo status del territorio della capitale Bruxelles, all’origine della crisi politica che portò alle elezioni, continua a essere il pomo delle discordia tra le due formazioni.