ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto in Nuova Zelanda. Decine di feriti

Lettura in corso:

Terremoto in Nuova Zelanda. Decine di feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato decretato lo stato di emergenza in Nuova Zelanda, nella zona colpita ieri da un forte terremoto. Si contano decine di feriti, 2 dei quali gravi, e ingenti danni, soprattutto a Christchurch, la seconda città del paese.

Molta paura fra i residenti:

“Sembrava che l’edificio dovesse crollare. I muri si muovevano avanti e indietro, come se fossero colpiti da qualcosa” racconta una ragazza e una donna aggiunge: “La scossa è durata più di un minuto. Adesso non abbiamo più né elettricità né acqua corrente”.

L’epicentro del sisma, pari a magnitudo 7 sulla scala Richter, è stato individuato a una trentina di km da Christchurch, che conta circa 350mila abitanti. L’aeroporto e la linea ferroviaria che attraversa il centro abitato sono stati chiusi.

La Nuova Zelanda si trova in una zona altamente sismica, fra la placca tettonica pacifica e quella indo-australiana. Prima di quello di ieri l’ultimo terremoto che ha provocato vittime – 3 morti -si è verificato nel 1968. La magnitudo in quel caso era stata di 7,1.