ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manifestanti lanciano uova e scarpe contro Blair a Dublino

Lettura in corso:

Manifestanti lanciano uova e scarpe contro Blair a Dublino

Dimensioni di testo Aa Aa

Brutta accoglienza per Tony Blair in Irlanda. L’ex primo ministro britannico, atteso a Dublino per presentare il suo ultimo libro è stato bersaglio di un fitto lancio di oggetti.

Le forze dell’ordine irlandesi e la scorta privata di Blair hanno dovuto faticare parecchio per garantire l’accesso dell’ex inquilino di Downing Street alla libreria Eason, dove era atteso per firmare la sua autobiografia dal titolo ‘Un Viaggio’.
All’arrivo della colonna di auto che scortava Blair è iniziato il lancio di oggetti. Testimoni raccontano di aver visto i manifestanti lanciare anche uova e scarpe.
Inevitabile il riferimento simbolico all’ex presidente statunitense George Bush, che con Blair decise l’invasione dell’Iraq, sfiorato dal lancio di una scarpa a Bagdad, mentre teneva una conferenza stampa.

La situazione è degenerata quando una parte del corteo anti-Blair ha tentato di forzare il cordone della polizia in O’Connel Street.

Secondo le prime ricostruzioni della Garda irlandese, almeno 3 persone sono state fermate dalle forze dell’ordine.

Le misure di sicurezza sono state rafforzate mentre un centinaio di manifestanti attendeva l’uscita di Blair dal lato opposto della strada.