ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israeliani e palestinesi hanno imboccato ieri a Washington la strada della pace

Lettura in corso:

Israeliani e palestinesi hanno imboccato ieri a Washington la strada della pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Un cammino impervio ma dopo 20 mesi di stallo le due parti in conflitto si sono impegnate a incontrarsi ogni due settimane e a fare di tutto per arrivare a un accordo entro un anno. Davanti a Hillary Clinton, la stretta di mano tra Mahmoud Abbas e Benjamin Nethaniahu è un buon inizio.

“Siamo convinti che potete farcela – incoraggia il segretario di stato – ma non vi imporremo una soluzione, solo voi potete decidere quale accordo raggiungere e offrire un futuro di pace ai popoli israeliano e palestinese” .

La prossima sessione del negoziato è stata fissata per il 14 e 15 settembre prossimo a Sharm el Sheikh, in Egitto. Secondo fonti palestinesi Netanyahu e Abbas hanno concordato di discutere come prima cosa il problema delle
frontiere.

Ma i problemi sul tappeto sono tanti e nessuno di facile soluzione. Dietro i sorrisi e le strette di mano, i due leader devono fare i conti, in patria, con l’intransigenza dei loro sostenitori.