ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mozambico: scontri per aumento prezzi, morti anche bambini

Lettura in corso:

Mozambico: scontri per aumento prezzi, morti anche bambini

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno sei persone sono morte negli scontri tra manifestanti e polizia in Mozambico. Lo riferiscono fonti ospedaliere locali. Tra le vittime ci sono anche bambini. Nonostante il divieto imposto dalle autorità, in migliaia sono scesi in piazza per protestare contro l’impennata dei prezzi di alcuni beni, come farina, pane, acqua, elettricità, benzina.

I disordini sono avvenuti alla periferia di Maputo, capitale di uno dei Paesi più poveri dell’Africa, e del mondo. Alcuni manifestanti hanno bloccato le strade che portano all’aeroporto bruciando pneumatici. Testimoni parlano di negozi presi d’assalto e auto danneggiate.

Il Mozambico è stato teatro di una guerra civile tra il 1976 e il 1992. Ad oggi, oltre il 60 percento dei circa 20 milioni di abitanti vive sotto la soglia di povertà.