ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stati Uniti, atteso discorso Obama per fine missione di combattimento in Iraq

Lettura in corso:

Stati Uniti, atteso discorso Obama per fine missione di combattimento in Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Termina ufficialmente oggi la missione di combattimento statunitense in Iraq. Il presidente americano Barack Obama pronuncerà per l’occasione un discorso dallo Studio Ovale, previsto per le 2 di notte ora centrale europea. Un discorso in cui metterà anche in luce l’inizio della nuova fase delle operazioni dei militari statunitensi rimasti sul territorio iracheno – meno di 50mila unità – che avranno il compito di fornire consulenza e addestrare le forze di sicurezza locali.

A Baghdad diversi abitanti si dimostrano preoccupati. “Mi chiedo se le truppe irachene siano in grado di garantire la sicurezza” afferma un uomo. “L’armamento dell’esercito e la forza aerea sono insufficienti. Le nostre truppe stanno ancora usando armi leggere come il kalashnikov e le loro armi pesanti sono pochissime e inadeguate”. “Non sono favorevole al ritiro delle truppe statunitensi ora” commenta una donna. “L’Iraq ha ancora bisogno di loro dato che la situazione della sicurezza interna è ancora instabile”.

Al Qaeda ha intensificato gli attacchi nel Paese proprio in concomitanza con il ritiro delle ultime truppe statunitensi. Attacchi mirati contro i membri della polizia e dell’esercito locali. Ma le autorità irachene non vogliono apparire inermi: il ministro dell’Interno uscente Bolani ha affermato che, tra le varie misure, sono stati intensificati i controlli nelle strade e le ispezioni ai posti di blocco.

Ritorno dall’Iraq, non tutte rose e fiori