ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Sospetto terrorismo". Trattenuti i fermati di Amsterdam

Lettura in corso:

"Sospetto terrorismo". Trattenuti i fermati di Amsterdam

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono stati trattenuti perché sospettati di preparare un attentato terroristico, i due uomini fermati lunedì all’arrivo all’aeroporto Amsterdam. Intercettati quando ancora a bordo del volo United Airlines 908 in provenienza da Chicago, sono ora a disposizione delle autorità olandesi.

“La loro destinazione – spiega il procuratore Theo D’Anjou – era Sanaa, in Yemen. Il loro bagaglio è invece finito su un volo per Washington. All’interno sono stati rinvenuti alcuni telefoni cellulari, uno dei quali era fissato con del nastro adesivo a una bottiglia di plastica. Telefoni, che sono stati rinvenuti e sono rimasti negli Stati Uniti”.

Sui due, risultati essere cittadini yemeniti, residenti proprio negli Stati Uniti, è stata aperta un’inchiesta. Un’eventuale incriminazione, ha informato la procura olandese, potrebbe richiedere giorni. All’arresto si è arrivati su segnalazione delle autorità americane, che hanno intercettato il bagaglio sospetto allo scalo di Washington. Una prontezza che sembra rassicurare i viaggiatori anche all’aeroporto di Amsterdam.

“Il sistema dei controlli sembra funzionare abbastanza bene – commenta uno di loro – . Di problemi ce ne saranno sempre, ma in termini di sicurezza i risultati sembrano buoni. Io viaggio spesso e mi sento relativamente sicuro”.

Gli Stati Uniti promettono un’inchiesta approfondita. I nomi dei due, secondo la Casa Bianca, non figurerebbero comunque su alcuna lista di sospetti terroristi.