ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Slovacchia, odio raziale all'origine della strage?

Lettura in corso:

Slovacchia, odio raziale all'origine della strage?

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’intera famglia rom sterminata: 6 delle 7 vittime della follia omicida in Slovacchia erano gitani. Ma la polizia non conferma l’odio razziale come movente fintanto che le indagini non avranno fatto il loro corso. Sulla giornata di terrore in cui è piombata ieri Bratislava s’allunga comunque l’ombra del razzismo. La settima vittima è una donna uscita sul balcone di casa e colpita accidentalmente, secondo lo stesso ministro dell’Interno Daniel Lipsic:

“Per ora il movente resta ignoto” ha detto. “Se l’omicida ha agito per odio raziale lo diranno le indagini”.

Non è ancora conosciuta l’identità dell’assassino che, dopo aver ferito altre 15 persone, circondato dagli agenti di polizia si è suicidato. Aveva aperto il fuoco poco prima armato di un fucile e due revolver a Devinska Nova Ves, quartiere popolare nella periferia Nord-Ovest della capitale slovacca.