ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Netanyahu chiude a concessioni territoriali

Lettura in corso:

Netanyahu chiude a concessioni territoriali

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessuna concessione territoriale. Il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha rassicurato i membri del Likud, il suo partito, alla vigilia del viaggio a Washington dove riprenderanno i colloqui diretti con la controparte palestinese per il processo di pace.

“Solo un governo guidato dal Likud può portare Israele ad un accordo di pace che dia sicurezza ai cittadini per le generazioni future” ha detto Netanyahu.

Tra poche settimane, il 26 di settembre, scade il blocco delle costruzioni delle colonie e la pressione aumenta da parte di ampie porzioni del partito affinchè tale congelamento non venga prorogato.

A Washington Netanyahu incontrerà il Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese con il quale il dialogo è fermo da 20 mesi.