ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iniziato scavo del tunnel per salvare minatori cileni intrappolati

Lettura in corso:

Iniziato scavo del tunnel per salvare minatori cileni intrappolati

Dimensioni di testo Aa Aa

La macchina perforatrice ha iniziato a scavare il tunnel di soccorso per salvare i 33 minatori intrappolati in Cile. Un’operazione che dovrebbe richiedere fino a 4 mesi. I minatori, qualcuno alla prima esperienza lavorativa, sono intrappolati ormai da quasi un mese a 700 metri di profondità. Secondo i medici che li seguono, qualcuno soffrirebbe di depressione.

Per gestire la situazione, il governo del Cile, principale produttore di rame al mondo, ha chiesto anche l’aiuto della Nasa. Le autorità di Santiago avevano giudicato scarse le probabilità di ritrovarli ancora in vita in seguito all’incidente alla miniera di oro e rame di San José, nel nord del Cile, a circa 800 chilometri dalla capitale. Poco più di una settimana fa, la notizia che ha ridato speranza ai parenti, con i quali i minatori hanno parlato per la prima volta domenica.

I minatori dovranno resistere ancora a lungo a una temperatura di oltre 30 gradi e in condizioni di estrema umidità. Condizioni che fanno sollevare dubbi sulla loro tenuta psicofisica. Per questo gli ingegneri non abbandonano i tentativi di trovare soluzioni alternative per velocizzare i soccorsi.