ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: proroga di due mesi per Blackberry

Lettura in corso:

India: proroga di due mesi per Blackberry

Dimensioni di testo Aa Aa

In India il Blackberry continuerà a funzionare senza restrizioni. Almeno per i prossimi due mesi.
Lo ha deciso il ministro dell’Interno dopo un incontro con i vertici della società canadese RIM Research in Motion.
Al centro della querelle, la richiesta di New Dehli di ottenere dai gestori i codici per decrittare email e sms. Richiesta accettata dall’azienda canadese.

RIM – ha dichiarato il portavoce del ministero dell’Interno – ha fatto alcune proposte per un accesso legale delle agenzie di sicurezza ed esse diverranno immediatamente operative. La fattibilità delle soluzioni offerte verrà valutata successivamente”.

Per le autorità indiane si tratta di un provvedimento necessario per la lotta al terrorismo.
Oltre all’India anche Arabia Saudita ed Emirati Arabi hanno minacciato, per lo stesso motivo di
bloccare i servizi di messaggistica dello smart phone.

I tre governi potrebbero anche decidere di creare un server nei rispettivi Paesi per fornire direttamente i servizi e monitorare così i clienti.