ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rapporto Onu: Gruppo intergovernativo sul mutamento climatico va riformato

Lettura in corso:

Rapporto Onu: Gruppo intergovernativo sul mutamento climatico va riformato

Dimensioni di testo Aa Aa

Serve una riforma profonda dell’“Intergovernmental Panel on Climate Change”, il Gruppo consulente intergovernativo sul mutamento climatico (Ipcc). Lo sostiene un rapporto commissionato dalle Nazioni Unite. Secondo il quale solo così il forum scientifico internazionale incaricato di fornire valutazioni sull’evoluzione del clima, potrà evitare eventuali errori, già verificatisi in passato.

Quindici gli esperti provenienti da tutto il mondo componenti il Consiglio interaccademico (Iac) responsabile della relazione. Spiega Robbert Dijkgraaf, presidente dello stesso: “Il rapporto individua e suggerisce le riforme fondamentali per la struttura direttiva. L’Ipcc ha bisogno di rafforzare le sue procedure per affrontare valutazioni climatiche sempre più complesse”.

“Mentre il rapporto del Consiglio si è limitato alle procedure dell’Ipcc – ha puntualizzato il presidente del Gruppo intergovernativo, Rajendra Pachauri – diversi altri rapporti si sono occupati dei segnali dei cambiamenti climatici. Nessuno di essi ha trovato difetti riguardo a ciò. La comunità scientifica concorda sul fatto che il cambiamento climatico è reale”.

Il rapporto commissionato dall’Onu conferma comunque la qualità del lavoro svolto dall’Ipcc. Non mette in discussione le conclusioni complessive a cui sono giunti gli scienziati nella loro ultima valutazione, risalente al 2007, nonostante si siano verificati alcuni errori. Come quello relativo all’annuncio della scomparsa prematura dei ghiacciai dell’Himalaya. Errori per i quali Rajendra Pachauri ha rimesso il mandato agli stati membri.