ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, nuova allerta inondazioni e altre evacuazioni

Lettura in corso:

Pakistan, nuova allerta inondazioni e altre evacuazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo, doppio allarme in Pakistan. Dopo un mese di piogge e inondazioni, 17 milioni di sinistrati e oltre 1500 vittime, arrivano ora le minacce jihadiste alle organizzazioni umanitarie.

E un’altra piena del fiume Indo. Evacuazioni preventive sono state effettuate in diverse città della provincia meridionale del Sindh; 400 mila le persone che hanno lasciato le loro abitazioni, a ingrossare le fila dei cinque milioni di senza tetto.

Intanto da Washington avvertono: gli operatori umanitari sono possibili obiettivi dei taleban.

‘‘Sarebbe davvero disumano attaccare coloro che stanno cercando di salvare delle vite umane”, ha detto Maurizio Giuliano, portavoce dell’ufficio Onu per le questioni umanitarie, “Se gruppi o persone isolate ci attaccano, non danneggeranno noi, bensì i milioni di persone a cui stiamo cercando di salvare la vita”.

Continueremo nonostante le minacce, ha fatto sapere l’Onu.

La comunità internazionale ha stanziato più di 600 milioni di euro per il Pakistan colpito dalle peggiori inondazioni della sua storia.