ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi chiede a Bucarest impegno a favore dei rom

Lettura in corso:

Parigi chiede a Bucarest impegno a favore dei rom

Dimensioni di testo Aa Aa

La scelta francese di rimpatriare i rom, giovedì gli ultimi 300, continua a far discutere in Europa, sollevando critiche e anche qualche plauso. Intanto, Parigi e Bucarest annunciano un’iniziativa comune in ambito europeo per risolvere la questione.

Nell’incontrare un rappresentante romeno, il segretario di stato francese agli affari europei, Pierre Lellouche, ha chiesto al governo di Bucarest un impegno concreto per favorire il reinserimento dei rom rimpatriati, affinché non siano tentati dal rientrare in Francia.

“Non ho sentito un solo governo criticare la Francia per far applicare la legge, le leggi europee. Un paio di giorni fa mi ha chiamato un collega bulgaro per dirmi che sostiene la Francia nel suo sforzo di far rispettare la legge europea”.

Lellouche ha lamentato che sui 4 miliardi di euro stanziati ogni anno dall’Unione a favore della Romania, soltanto 85 milioni siano spesi per la popolazione rom. Bucarest ha promesso interventi puntuali per faciltiare l’accesso a lavoro, istruzione e assistenza medica.