ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora espulsione di Rom dalla Francia

Lettura in corso:

Ancora espulsione di Rom dalla Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Continua la campagna di espulsioni di cittadini di etnia Rom dalla Francia. In nottata la polizia ha sgomberato un campo nomadi a Lilla, nel nord del paese. Prima di abbattere l’insediamento, sono stati allontanati gli abitanti.
 
Secondo il governo francese non si tratta di espulsioni collettive, ma di iniziative decise caso per caso dopo aver verificato la pericolosità sociale di ciascun individuo.
 
Della iniziativa francese, che rischia di trovare emuli anche in altri paesi dell’Unione europea, se ne parla da ieri a livello delle delegazioni ministeriali giunte da Bucarest e Sofia. Rumeni e bulgari chiedono a Parigi di rispettare le regole imposte sulla materia da Bruxelles.
 
La questione divide a metà i francesi. Secondo un sondaggio pubblicato oggi, il 48 per cento del campione di 1000 intervistati per telefono si dice daccordo con le espulsioni, e il 42 per cento contrario.
  
Dall’avvio del piano, la settimana scorsa, più di 600 rom sono stati ricondotti fuori dalla Francia.