ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rimandata l'estradizione del "mercante di morte"

Lettura in corso:

Rimandata l'estradizione del "mercante di morte"

Dimensioni di testo Aa Aa

È rimandata a data da destinarsi l’estradizione di Viktor Bout, il presunto trafficante di armi russo, soprannominato “il mercante di morte” e detuto in Thailandia dal 2008. L’estradizione verso gli Stati Uniti, concessa da una corte di appello di Bangkok, sarebbe dovuta avvenire oggi, ma mancherebbero ancora alcune procedure. Per completarle sono stati concessi tre mesi di tempo. L’ex ufficiale dell’aeronautica sovietica è accusato di aver fornito armi ai colombiani delle Farc. Accuse in passato a carico di Bout sono state mosse anche dalle Nazioni Unite e da diversi governi occidentali.