ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti e feriti negli scontri in Libano tra sciiti e sunniti

Lettura in corso:

Morti e feriti negli scontri in Libano tra sciiti e sunniti

Dimensioni di testo Aa Aa

I militari libanesi presidiano le strade di Burj Abi Haidar, teatro degli scontri tra gli sciiti di Hezbollah e i sunniti al Ahbach. Tre militanti delle due fazioni sono rimasti uccisi nei disordini, scatenati, secondo le forze di sicurezza, da un alterco tra due persone nel quartiere misto nei pressi del centro di Beirut.

Al Abach è un piccolo gruppo sunnita filo siriano, parte dello stesso blocco politico di Hezbollah. La polizia ha fatto sapere che durante gli scontri – che hanno fatto anche feriti – sono state utilizzate armi automatiche e lanciagranate a razzo.
Sul luogo è accorso il personale medico per trasportare negli ospedali i feriti.

L’incidente è avvenuto in un momento di forte tensione in Libano, e nel giorno in cui il Tribunale Internazionale che sta indagando sull’omicidio dell’ex premier libanese Rafiq Hariri ha chiesto a Hezbollah, il movimento guidato da Nasrallah di consegnare tutte le prove delle quali ancora dispone riguardanti un presunto coinvolgimento israeliano nell’attentato.