ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Monte Bianco: lago minaccia vallata, iniziano i lavori per salvarla

Lettura in corso:

Monte Bianco: lago minaccia vallata, iniziano i lavori per salvarla

Dimensioni di testo Aa Aa

Al lavoro per scongiurare la scomparsa della valle di St Gervais, minacciata dal lago sotto il Monte Bianco. Sono iniziate le operazioni di pompaggio dell’acqua della gigantesca sacca idrica nel versante francese della vetta più alta d’Europa. Se dovesse tracimare, in meno di mezzora, il lago inghiottirebbe una vallata dove vivono 3.000 persone, rinomata attrazione turistica. “Se il ghiaccio dovesse spezzarsi – dice il sincaco di St. Gervais Jean Marc Peilleix – l’acqua potrebbe riversarsi su St. Gervais da un’altezza di 3.200 metri al punto più basso di 580 metri. Si ripeterebbe lo stesso scenario del 1892”.

In quell’occasione, l’acqua fuoriuscita da un altro lago subglaciale uccise più di 170 persone. Il lago è stato scoperto il mese scorso. Contiene circa 65.000 metri cubi di acqua. Per rassicurare la popolazione, le autorità hanno organizzato incontri informativi pubblici. “Non abbiamo paura – dice un abitante del luogo. Stiamo all’erta, ma non abbiamo paura, siamo tranquilli perché sappiamo che i lavori sono iniziati”.

L’operazione, che prevede la fusione di 40 metri di ghiaccio con acqua calda e l’installazione di una serie di pompe, si prevede difficoltosa. E costerà circa 2 milioni di euro. Indispensabili per salvare la popolazione e i tanti turisti che frequentano la vallata.