ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il sindaco di New York ribadisce il si alla moschea a Ground Zero

Lettura in corso:

Il sindaco di New York ribadisce il si alla moschea a Ground Zero

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si placano negli Stati Uniti le polemiche sul progetto di costruire una moschea poco lontano da Ground Zero, teatro nel 2001 dell’attacco alle Torri gemelle.
 
A sostegno della moschea si è espresso nuovamente Michael Bloomberg, sindaco di New York, durante l’iftar, la tradizionale cena di Ramadan che organizza ogni anno.
 
“Non è stato l’Islam ad attaccare il World Trade Center. E’ stata al-Qaida. Accusare tutto l’Islam per qualcosa commessa da pochi che hanno infangato una religione, è ingiusto e non è proprio dello spirito degli Stati Uniti”.
 
Contro la realizzazione del centro islamico a Manhattan si è schierata la destra conservatrice, che la considera un insulto ai familiari delle vittime dell’11 settembre. Favorevole invece, in nome della libertà di religione, il presidente Obama.