ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alluvioni, un prete cattolico: "Le vittime potrebbero essere 10.000"

Lettura in corso:

Alluvioni, un prete cattolico: "Le vittime potrebbero essere 10.000"

Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi un mese dopo l’inizio delle alluvioni in Pakistan, la maggioranza delle persone colpite restano prive di tutto. Otto milioni di pakistani attendono aiuti urgenti. Sul terreno la disponibilità di acqua potabile è così scarsa da causare scontri tra le persone in fila davanti alle autobotti.

Secondo un prete cattolico intervistato dalla radio vaticana, il numero totale delle vittime potrebbe alla fine essere dell’ordine dei diecimila morti, mentre si sarebbero già segnalati tra i senzatetto i primi focolai di colera.

Di fronte alla lentezza della comunità internazionale a inviare degli aiuti per quella che resta una delle peggiori catastrofi degli ultimi decenni, le Nazioni Unite hanno rinnovato un appello: servono almeno 40 elicotteri da trasporto, per raggiungere 800.000 persone rimaste isolate.